Villa Manin di Passariano

Villa Manin di Passariano

Dimora dell'ultimo doge di Venezia, l'imponente complesso architettonico monumentale di Villa Manin costituisce il cuore del piccolo borgo di Passariano di Codroipo, in provincia di Udine. Villa veneta edificata nel XVI secolo per volere del nobile friulano Antonio Manin, la complessa struttura che possiamo ammirare oggigiorno è il risultato di trasformazioni ed ampliamenti realizzati nel corso del Settecento che conferirono degli accenti barocchi allo stile d'ispirazione palladiana. Le modifiche erano volte ad attribuire alla Villa una funzione di rappresentanza effettivamente svolta in quanto sede della firma di accordi internazionali come il Trattato di Campoformido, stipulato da Napoleone in persona nel 1797. Progettata per essere parte integrante del paesaggio circostante, Villa Manin è caratterizzata dall'abbraccio disegnato da due maestose barchesse che vanno a delimitare la celebre esedra porticata a forma di ferro di cavallo.

L'interno dell'edificio è ricco di affreschi e ospita regolarmente rassegne d'arte contemporanea, iniziative culturali, convegni e mostre internazionali. Le massicce dimensioni del complesso, definito da Carlo Goldoni un "soggiorno degno di un re", sono ideali per ospitare eventi di portata internazionale come successo con i concerti rock di band quali Iron Maiden, R.E.M. e Radiohead.

Calcola Preventivo
Verifica Disponibilità ›
Member
of
Family
Bike
Walking
Terme
Bibione Hotels
Share