Trieste

Trieste

La natura di Trieste salta subito all'occhio del turista più curioso: una città di confine, dove si mescolano tratti mediterranei e mitteleuropei, per una commistione di generi architettonici - neoclassico, liberty e barocco i più diffusi - che vanno dagli edifici di origini romane a quelli in stile asburgico.

La convivenza di tante varietà è rappresentata anche dai contrasti cromatici che caratterizzano la morfologia della città, adagiata fra i rossi autunnali della vegetazione del Carso e il blu del mare che arriva a spazzolare il Molo Audace nei giorni in cui le raffiche del vento di Bora raggiungono i 180 km/h.

Un fascino capace di catturare l'interesse di molti scrittori vissuti a Trieste, su tutti Umberto Saba, Italo Svevo e James Joyce. Gli echi letterari di queste frequentazioni si respirano ancora negli eleganti caffè storici del centro, ideali per sostare dopo aver affrontato uno dei tanti itinerari turistici tradizionali. Il famoso "Tram de Opicina" (storica tramvia in funzione dal 1902) porta ad esempio da Piazza Oberdan a quello che i triestini chiamano il sentiero della "Napoleonica", indicato per una passeggiata con vista panoramica sul Golfo di Trieste.

Fra i luoghi storici più noti la centralissima Piazza Unità d'Italia, una delle più grandi d'Europa, e il Faro della Vittoria, imponente monumento commemorativo dei caduti di guerra. Da visitare anche le costruzioni storiche dei dintorni come il Castello di Miramare.

Calcola Preventivo
Verifica Disponibilità ›
Member
of
Family
Bike
Walking
Terme
Bibione Hotels
Share